LETTERA APERTA

L'emergenza sanitaria ha prodotto nelle nostre vite delle conseguenze che nessuno avrebbe immaginato. La vita sociale - e quella lavorativa dei genitori - è stravolta e le nostre abitudini sono state radicalmente modificate dalle limitazioni che doverosamente le Autorità ci impongono per frenare la diffusione del contagio e ridurre i tempi di ripresa della quotidiana attività. 

Quando ciò avverrà non lo sappiamo ma vogliamo credere che a settembre si torni alla normalità. 

Il tempo scorre lentamente - contrariamente a quando sei sotto nel punteggio, stai rimontando e il cronometro sembra velocissimo - ma dobbiamo trovare la forza e la determinazione per superare ogni ostacolo. 

Approfittiamo di questo tempo per approfondire le nostre passioni, riprendere ciò che avevamo abbandonato, mantenere viva l'attenzione su ciò che ci piace - qualche film sul basket, vecchie partite, scoprire giocatori che non avete vissuto - senza dimenticare logicamente lo studio e gli amici, via chat senza esagerare. 

Ai ragazzi diamo appuntamento a giugno o luglio, male che vada a settembre, carichi più di prima ma speriamo consapevoli della fortuna che hanno di potere giocare allo sport preferito.

I genitori sanno che molte cose non saranno come prima - almeno per qualche anno - ma potrebbe essere un'opportunità per fare meglio. 

Energia e competenza saranno indispensabili anche nel microcosmo Arzaga e chiediamo aiuto a chiunque abbia un'idea, un'iniziativa per migliorare le nostre prestazioni fuori dal campo. 

Gli obiettivi sono di natura economica - per fornire un servizio migliore e ridurre i costi di partecipazione - ma anche sociali.

Abbiamo redatto un progetto di formazione per le classi seconda e terza delle scuole medie, otto lezioni da svolgersi in orario scolastico, propedeutico ad orientare verso il liceo sportivo la scelta della scuola superiore. Progetto presentato in un istituto, in attesa di approvazione e replicabile ovunque.

Per le scuole elementari (classi terza-quarta-quinta) abbiamo pronto un corso di minibasket in orario extra-scolastico.

Il centro sportivo M6 ci offre diverse opportunità: ci è stato chiesto, ma purtroppo saltato, per corsi di formazione e team building; è disponibile per attività di tipo diverso all'aperto e al chiuso.

E' attiva una sinergia con CN Hub di don Rigoldi, di fronte al centro sportivo, che ha una produzione interna di catering, spazi per eventi.

Ci piacerebbe creare un comunità che operi con la stessa visione e unità di intenti per costruire insieme un futuro migliore per tutti noi. Non pensiamo di potere rivoluzionare il mondo ma la nostra piccola parte possiamo farla. 

Arzaga Basketball
Apri menu
Pazzeria