PROPOSTA SPORTIVA 2020-21

Ciao a tutti.

Una premessa è doverosa.

La data di inizio dell'attività non è oggi ipotizzabile (settembre? novembre? gennaio?) e solo le Autorità preposte potranno darci un'indicazione.

Dovranno essere esaminate anche le condizioni che verranno imposte sia per la pratica degli sport di squadra che per l'utilizzo delle palestre.

Nel basket sono ben poche le situazioni in cui non c'è contatto, la competizione - dal 1 contro 1 alla partita - è il bello del gioco.

La parte organizzativa ed economica dovrà essere ben considerata, se in palestra si potrà entrare in numero ridotto, senza l'uso degli spogliatoi, dovendo provvedere alla sanificazione giornaliera o altre incombenze. 

Pur con queste incognite restiamo assolutamente positivi e propositivi e presentiamo il progetto per la prossima stagione sportiva.


Valutazione stagione 2019-20

La stagione sportiva 2019-20 è terminata con grande anticipo per la nota emergenza sanitaria e il giudizio deve essere tarato anche su questa evenienza che ha tolto ad alcune squadre un obiettivo di risultato che poteva essere raggiunto.

La Prima divisione dopo un primo mese precario dovuto ai rari allenamenti effettuati, al momento della chiusura era già qualificata ai playoffs. La nota positiva - che da un senso compiuto alla squadra - è che dei 18 tesserati senior ben 11 hanno giocato nel nostro settore giovanile.

Il gruppo under 18-17-16 - composto per la maggior parte di under 17-16 - non ha trovato continuità per motivi diversi e questo ha creato qualche problema di gestione interna. 

La squadra under 14 ha giocato al livello atteso; ha pagato in allenamento l'esiguo numero dei giocatori in squadra, con ricadute sulla qualità degli allenamenti. 

La under 13 ha dimostrato di essere un gruppo combattivo con qualche individualità ottenendo un risultato superiore alle aspettative.


Stagione sportiva 2020-21

L'ingresso nel centro sportivo M6 Sport - del quale Arzaga è uno dei soci, non semplice affittuario - è un'opportunità di cui ben poche società milanesi possono godere. 

Tutti coloro che contribuiscono al movimento Arzaga - allenatori, giocatori, genitori - devono sentirsi partecipi del progetto, attori protagonisti e non semplici utilizzatori.

Coinvolgimento, appartenenza, impegno, rispetto per gli altri e se stessi non dovranno più essere formule retoriche ma atti quotidiani da esibire senza soluzione di continuità. 

Il calendario degli impegni andrà rispettato così come il regolamento interno; verranno concesse deroghe solo saltuariamente e per casi speciali; non è oltremodo sopportabile che gli allenatori debbano provvedere ogni volta ad un  censimento per le convocazioni alle partite.

Chi non se la sente, onestamente deve rinunciare.

Sarà una scelta che non verrà giudicata e il passaggio ad altra destinazione non verrà ostacolato.


Quota

La quota di partecipazione sarà in linea alla attuale, condizionata alla data di inizio dell'attività. Resta inteso che viene considerato come bonus il 20% della quota 2019-20, se interamente versata.

Per ogni squadra è condizione indispensabile che il roster sia completo entro e non oltre fine ottobre e per fare ciò la discriminante è il pagamento della quota.

Non sarà più consentito restare nell'incertezza anche a costo di rinunciare a qualche elemento.

Singoli casi speciali verranno esaminati dal Consiglio Direttivo.

Ogni squadra dovrà avere minimo 16 giocatori, meglio 18 per garantire un equilibrio gestionale tra componente tecnica e economica.


Squadre

Squadra Senior

Parteciperà al campionato di Prima Divisione

Due allenamenti e partita infrasettimanale in M6Sport

Atleti minimo 16 Allenatore Bonavolontà


Squadra Under 18 (2003-04)

Parteciperà al campionato under 18 FIP

Tre allenamenti e partita infrasettimanale in M6Sport

Agirà in stretto collegamento con la squadra senior della quale sarà primo supporto

Atleti 16/18 Allenatore Maggi


Squadra Under 16 (2005-2006)

Parteciperà al campionato under 16 FIP

Tre allenamenti settimanali (Tuberose / Pisa) e partita nel weekend

Atleti 16/18 Allenatore Maggi


Squadra Under 14 (2007-2008 più eventuali fuori quota 2006)

Parteciperà al campionato under 14 UISP

Tre allenamenti settimanali (Tuberose / Pisa) e partita nel weekend

Atleti 16/18 Allenatore Grossi


Squadra Under 13 (2008-2009 più eventuali fuori quota 2007)

I ragazzi di questa squadra arrivano dal minibasket di Venanzio

Parteciperà al campionato under 13 UISP

Tre allenamenti settimanali (Tuberose / Pisa) e partita nel weekend

Atleti 16/18 Allenatore Nascimbene


La palestra di via Pisa, è quella della nuova scuola omnicomprensiva che ci è stato detto sarà disponibile da settembre.


RESPONSABILITA' - SOSTENIBILITA' - CONDIVISIONE

LETTERA APERTA

L'emergenza sanitaria ha prodotto nelle nostre vite delle conseguenze che nessuno avrebbe immaginato. La vita sociale - e quella lavorativa dei genitori - è stravolta e le nostre abitudini sono state radicalmente modificate dalle limitazioni che doverosamente le Autorità ci impongono per frenare la diffusione del contagio e ridurre i tempi di ripresa della quotidiana attività. 

Quando ciò avverrà non lo sappiamo ma vogliamo credere che a settembre si torni alla normalità. 

Il tempo scorre lentamente - contrariamente a quando sei sotto nel punteggio, stai rimontando e il cronometro sembra velocissimo - ma dobbiamo trovare la forza e la determinazione per superare ogni ostacolo. 

Approfittiamo di questo tempo per approfondire le nostre passioni, riprendere ciò che avevamo abbandonato, mantenere viva l'attenzione su ciò che ci piace - qualche film sul basket, vecchie partite, scoprire giocatori che non avete vissuto - senza dimenticare logicamente lo studio e gli amici, via chat senza esagerare. 

Ai ragazzi diamo appuntamento a giugno o luglio, male che vada a settembre, carichi più di prima ma speriamo consapevoli della fortuna che hanno di potere giocare allo sport preferito.

I genitori sanno che molte cose non saranno come prima - almeno per qualche anno - ma potrebbe essere un'opportunità per fare meglio. 

Energia e competenza saranno indispensabili anche nel microcosmo Arzaga e chiediamo aiuto a chiunque abbia un'idea, un'iniziativa per migliorare le nostre prestazioni fuori dal campo. 

Gli obiettivi sono di natura economica - per fornire un servizio migliore e ridurre i costi di partecipazione - ma anche sociali.

Abbiamo redatto un progetto di formazione per le classi seconda e terza delle scuole medie, otto lezioni da svolgersi in orario scolastico, propedeutico ad orientare verso il liceo sportivo la scelta della scuola superiore. Progetto presentato in un istituto, in attesa di approvazione e replicabile ovunque.

Per le scuole elementari (classi terza-quarta-quinta) abbiamo pronto un corso di minibasket in orario extra-scolastico.

Il centro sportivo M6 ci offre diverse opportunità: ci è stato chiesto, ma purtroppo saltato, per corsi di formazione e team building; è disponibile per attività di tipo diverso all'aperto e al chiuso.

E' attiva una sinergia con CN Hub di don Rigoldi, di fronte al centro sportivo, che ha una produzione interna di catering, spazi per eventi.

Ci piacerebbe creare un comunità che operi con la stessa visione e unità di intenti per costruire insieme un futuro migliore per tutti noi. Non pensiamo di potere rivoluzionare il mondo ma la nostra piccola parte possiamo farla. 

Arzaga Basketball
Apri menu
Pazzeria